Commenta

Dopo soldi e gioielli,
rubata una pistola
da un’abitazione

pistola-ev

CIVIDALE (RIVAROLO MANTOVANO) – I ladri alzano il tiro e non rubano soltanto soldi e gioielli. A Cividale, nei giorni scorsi, è sparita addirittura una pistola durante l’incursione ladresca avvenuta in casa di una famiglia.

Il preoccupante episodio è accaduto nella piccola frazione sulla strada tra Bozzolo e Rivarolo del Re, sino ad una settimana fa risparmiata dall’ondata di furti che da mesi ha colpito i centri limitrofi. Spineda, Commessaggio, Rivarolo, per non parlare di Bozzolo letteralmente flagellata da questo incredibile ripetersi di ruberie e truffe da parte di autentici criminali.

Cividale sembrava essere stata risparmiata da tale fenomeno fino a quando anche la tranquillità del piccolo paese non è stata infranta da un evento che ha scosso la gente. La vittima di questo colpo, avvenuto nei giorni precedenti le festività natalizie, è una persona molto conosciuta nel circondario: un ex panettiere, ora autotrasportatore.

Un uomo con la passione per la caccia, che si è procurato negli anni diverse armi, tutte regolarmente detenute in casa. Una di queste, appunto una pistola, è sparita durante un’incursione ladresca di cui nessuno sembra essersi accorto. Probabilmente l’autotrasportatore era fuori di casa al momento del ‘colpo’, così come assenti sarebbero stati i componenti della sua famiglia.

Il caso è ora affidato alle forze dell’ordine che dovranno scoprire gli autori di questo ennesimo furto e soprattutto in mano a chi possa essere finita l’arma.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti