Commenta

Rivarolo Mantovano,
duecento giovani applaudono
“La forza di un sorriso”

spettacolo-diocesi-rivarolo-mantovano-ev

Dal sito della Diocesi di Cremona

RIVAROLO MANTOVANO – É ancora possibile, dopo quasi duecento anni dalla sua nascita, parlare di don Bosco in maniera moderna e accattivante, usando un linguaggio adatto ad un adolescente del 2014? Sembra proprio di sì a giudicare dalle facce contente degli oltre 200 giovani che hanno assistito, domenica 12 gennaio, nell’imponente salone polifunzionale dell’oratorio di Rivarolo Mantovano, allo spettatolo “La forza di un sorriso”.

Messo in scena da Giampiero Perone, volto noto di Zelig e Colorado, e da Marco Anzovino, affermato cantautore, lo show si concentra, come dice il titolo, su un aspetto specifico della personalità di don Giovanni Bosco, il suo sorriso, cioè la sua grande positività e quell’ottimismo visionario che gli permisero, in tempi non facili, di realizzare un importante progetto a favore dei giovani e, in particolare, di coloro che avevano più bisogno di aiuto: i dimenticati, gli esclusi, gli ultimi. L’iniziativa, promossa dall’ufficio di pastorale giovanile diretto da don Paolo Arienti, ha aperto ufficialmente la “Settimana dell’educazione” che quest’anno, eccezionalmente, tra eventi in diocesi e nelle singole parrocchie, si protrarrà fino al 5 febbraio quando a Caravaggio e Cremona giungeranno proprio le reliquie di San Giovanni Bosco.

Per approfondimenti:
http://www.diocesidicremona.it/main/base1.php?id=sknewsfoto&idrec=4844

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti