Commenta

Salina, nel fosso
con l’auto: 81enne si salva
grazie ai nervi saldi

matiz-salina_ev

Nella foto il recupero della Daewoo Matiz dal canale Fossola

SALINA (VIADANA) – Momento di panico, ma anche di estrema lucidità, poco prima delle 15 di mercoledì per un anziano di 81 anni, residente a Viadana, che da solo ha avuto la forza di uscire dalla propria auto mentre questa stava andando a fondo e imbarcava acqua, dopo essere caduto nel canale Fossola, sulla strada di campagna che da San Matteo conduce a Salina.

E proprio verso Salina stava viaggiando, a bordo della sua Daewoo Matiz, C. B., classe 1932 di Viadana, quando l’auto ha sbandato sul lato sinistro della carreggiata, finendo nel fosso: in quel punto l’acqua arriva ad un metro e mezzo di altezza e, vista la stagione, è anche parecchio fredda. C. B. è volato in acqua per cause in corso di accertamento, e l’auto ha iniziato a girare su se stessa nel canale, fermandosi all’incirca a 90° ma andando completamente sotto nel lato del guidatore. L’81enne ha avuto la forza di spostarsi sul lato passeggero e da lì di uscire dal finestrino, per attendere poi, aggrappato alla sua auto, l’arrivo dei soccorsi.

Inizialmente la situazione è parsa molto grave, tanto che è stato “convocato” anche l’Elisoccorso da Brescia: l’elicottero è però ripartito subito senza trasportare feriti. All’uomo infatti è bastata una scala, portata dai Vigili del Fuoco di Viadana, per risalire il fossato e tornare a riva. Il vero problema per C. B. era a quel punto l’ipotermia: per questo motivo l’uomo è stato trasportato all’ospedale Oglio Po di Vicomoscano. Le sue condizioni comunque destavano molta meno preoccupazione rispetto a quando l’ambulanza è partita: C. B. infatti è entrato in ospedale in codice giallo, senza riportare gravi ferite. E’ il caso di dire che i suoi nervi saldi, anche a 81 anni, gli hanno salvato la vita. “Se la macchina si fosse capovolta completamente” hanno spiegato i Vigili del Fuoco accorsi sul posto “o se l’uomo fosse rimasto sul sedile del guidatore, sarebbe annegato, e non ci sarebbe stato nulla da fare”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti