Commenta

Asolana, due
tamponamenti in pochi
metri: due in ospedale

tamponaok_ev

Nella fotogallery i due incidenti a pochi metri di distanza

CASALMAGGIORE – Incredibile coincidenza lungo la Statale Asolana poco dopo le 12.30 di martedì, in corrispondenza del discount Lidl. Su entrambi i lati della strada, molto frequentata in particolare a quell’ora, si sono infatti verificati due tamponamenti, più o meno nello stesso punto e a distanza di cinque minuti al massimo. Sul posto una pattuglia dei carabinieri di Casalmaggiore, che ha seguito l’incidente più grave, e una della polstrada casalese, che ha seguito il secondo sinistro in ordine cronologico.

Nel primo caso una Citroen condotta da L. M., 31 anni da Villastrada ma impiegata presso il Centro Commerciale Padano di Casalmaggiore, ha tamponato due automobili che la precedevano. Ad avere la peggio è stata la stessa donna, finita al pronto soccorso dell’ospedale Oglio Po per una brutta botta alla mano, causata dallo scoppio dell’airbag susseguente all’incidente. La stessa dinamica che ha coinvolto, domenica sera, un ragazzo di Buzzoletto di Viadana sulla provinciale di Castelnuovo di Sotto. Le tre auto procedevano in direzione della rotonda principale del paese: in ospedale è finita anche una donna di 40 anni, per il classico colpo di frusta.

Pochi minuti dopo, in direzione opposta, ossia verso la rotonda Diotti, una Peugeot 206 condotta da C. S., 29 anni di Scandolara Ravara, ha centrato una Passat in uscita dal semaforo. In questo caso il colpo è stato appena accennato, tanto che nessuna delle due automobili riportava ammaccature visibili alla carrozzeria. In questo caso non si è reso necessario il trasporto in ospedale e così la polstrada è intervenuta semplicemente per registrare la constatazione amichevole. Resta però la singolare coincidenza di due tamponamenti praticamente nella stessa zona, sempre in uscita dal semaforo dell’Asolana.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti