Commenta

Furto da Arcari,
il ladro finisce
in carcere 8 mesi

arcari_ev

Nella foto uno scorcio del Mobilificio Arcari

ISOLA DOVARESE/PIADENA – Giovane ma già “sgamato”: è stata eseguita mercoledì mattina l’ordinanza di carcerazione nei confronti di R. S., classe 1994, che lo scorso 23 novembre, assieme ad un connazionale di 16 anni (dunque minorenne) colpì al Mobilificio Arcari di Isola Dovarese.

L’accusa è di furto in concorso aggravato e il 19enne dovrà scontare 8 mesi di reclusione oltre a pagare 300 euro di pena pecuniaria accessoria. Il furto, per la verità maldestro, partì dalla finzione da parte dei due giovani, che dissero di essere venditori di scope: in questo modo distrassero una delle dipendenti e asportarono il portafoglio della figlio della proprietaria, che conteneva 1500 euro. Un colpo in sè geniale per come era stato congegnato se non fosse che una delle dipendenti si è accorta di tutto e ha avvisato i carabinieri. In piazza a Isola i due sono stati subito bloccati dai militari di Piadena: il 16enne è finito al carcere minorile “Beccaria” di Milano, il 19enne invece era stato portato a Cremona per il processo: condannato a otto mesi di reclusione, inizierà a scontarli da questo mercoledì.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti