Commenta

Edilizia nel mirino
dei ladri: furti in
cantiere e in azienda

edilmax-germani-ev

Nella foto, il cantiere e l’azienda teatri dei due furti

CASALMAGGIORE – Non si fermano i furti a Casalmaggiore. Nella notte tra martedì e mercoledì, i malviventi hanno fatto visita ad un cantiere dell’impresa edile casalese Edilmax, non nuova a visite notturne di questo tipo: in passato venne presa di mira l’area nei pressi del quartiere Fiammetta. Questa volta la costruzione presa di mira è nei pressi di via don Paolo Antonini, dove è in fase di realizzazione la nuova sede del centro medico Co.Me.Te..

Da quanto si è appreso, i ladri hanno rubato un paio di split, elementi installati sul soffitto dagli idraulici per il condizionamento dell’ambiente interno. Il motivo è legato alla presenza di rame nei dispositivi: non in grande quantità ma nella misura sufficiente ad attirare la bramosia dei furfanti che solo a sentir parlare di questo metallo non pongono ostacoli pur di riuscire nell’impresa. Un furto che complessivamente ha fruttato circa 200 euro, cifra da aggiungere ai danni fatti sia ai collegamenti idraulici spezzati e da rifare completamente, sia alle porte di sicurezza. I ladri, passando dal retro dello stabile che si affaccia su via Mazzola, hanno forzato con un cacciavite gli ingressi, aprendosi così un varco per agire indisturbati.

Poco lontano, in via Matteotti, un altro ‘colpo’ è stato effettuato domenica scorsa ai danni della ditta Germani Fratelli, concessionari di materiali per l’edilizia. Anche qui i malviventi, conoscendo evidentemente la strada, sono passati dalla parte posteriore del magazzino rompendo una finestra fino ad arrivare all’ufficio della ditta, al cui interno sono stati trafugati i soldi trovati in un cassetto e corrispondenti a circa 300 euro.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti