Commenta

Sicurezza, a Viadana
incontri “per prevenire
furti e truffe”

furto-casa2-ev

VIADANA – La sicurezza è percepita nell’attuale momento storico come elemento fondamentale per una tranquilla e pacifica convivenza all’interno della comunità, oltreché caratteristica indispensabile per lo sviluppo e la crescita della società. In questa prospettiva l’amministrazione comunale di Viadana, con l’ausilio della Polizia Locale, ha attivato una proficua collaborazione con la Questura e l’Arma dei Carabinieri al fine di organizzare incontri pubblici per presentare tutta una serie di precauzioni da adottare in caso di aggressioni, per proteggere la propria casa, per difendersi da violenze e abusi.

In questo progetto si inserisce l’evento “Istruzioni per prevenire furti e truffe”, organizzato dall’assessorato alla Sicurezza, che prevede lo svolgimento di due incontri pubblici nella serata di giovedì. Il primo alle ore 18,15 presso la Sala Saviola del Mu.Vi ed il secondo alle ore 21 nella frazione di San Matteo delle Chiaviche, presso la Biblioteca Comunale “M. Beltrami”.  Saranno presenti il sindaco Giorgio Penazzi e l’assessore alla Sicurezza Adriano Saccani ed interverranno i rappresentanti delle forze dell’ordine che operano sul territorio: Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale, che potranno fornire utili consigli per contrastare il diffuso fenomeno delle truffe e dei furti nelle abitazioni.

“Tali incontri – afferma il sindaco Giorgio Penazzi – organizzati al fine di avere l’opportunità di confrontarsi con le forze dell’ordine deputate al controllo e al contrasto dei crimini, si sono resi urgenti a causa dei tanti reati predatori subiti negli ultimi mesi dai cittadini di Viadana e frazioni. La sicurezza delle cittadine e dei cittadini, con particolare riferimento ai più deboli e quindi più esposti a essere vittima di crimini è una delle priorità che deve accompagnare sempre ogni azione amministrativa. L’iniziativa si inserisce nel novero delle attività volte a garantire la maggior sicurezza dei cittadini e prevenire illeciti ed episodi di criminalità in quanto la tutela dei cittadini costituisce un obiettivo e un impegno prioritario dell’Amministrazione per il cui perseguimento occorre mobilitare risorse umane, tecnologiche ed economiche”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti