Commenta

Celentano a Viadana?
Non è lui ma conquista
tutti ugualmente

celentano_ev

Nella foto Adolfo Sebastiani durante l’esibizione a Viadana

VIADANA – Uno spettacolo elettrizzante davanti al quale l’istinto era di alzarsi in piedi e ballare freneticamente. Solamente che a teatro il pubblico non lo fa, preferendo rimanere fermo in poltrona muovendo al massimo le mani per i classici applausi a fine brano. “Infatti noi preferiamo esibirci sulle piazze d’estate quando percorriamo l’Italia da nord a sud in tourneè” ha raccontato in camerino Adolfo Sebastiani, il sosia perfetto di Adriano Celentano, che giovedì sera ha entusiasmato gli spettatori del Teatro Vittoria a Viadana con due ore di straordinario spettacolo.

Nel lungo elenco di imitatori del celebre molleggiato Sebastiani è sicuramente colui che riscuote maggiori consensi, tanto da guadagnarsi il plauso del suo diretto ispiratore che periodicamente lo incontra per mettere a punto assieme i filmati, le scenografie e la scaletta. “Torno sui suoi passi” è uno show che possiede una carica d’energia incontenibile, per merito delle fantastiche canzoni prese dal repertorio di Adriano Celentano e riproposte in maniera identica. Tra l’altro non si può nemmeno dire che basta chiudere gli occhi per immaginare di avere sul palco l’artista originale in carne ed ossa, perché la presenza fisica è quella che, dopo la voce, riesce a offrire le sensazioni più sorprendenti.

Con una somiglianza stupefacente a cominciare dall’abbigliamento: le scarpe, i pantaloni a righe, quella maglietta con scollatura rotonda indossata sotto un tight aperto. E poi le movenze, col tipico ancheggiamento, le smorfie del viso, le lenti rotonde sugli occhi e la maniera di togliersi con le dita la saliva dagli angoli della bocca. Tutto come l’originale, appunto. Alle spalle una band coi fiocchi, composta da maestri di musica e due coriste che diventano voci soliste e seducenti ballerine, con l’aggiunta di altri due attori protagonisti di esilaranti sketch tra una canzone e l’altra.

Una serata di grande divertimento che ha regalato infinite emozioni al pubblico facendo passare in secondo piano la notizia dell’annullamento del concerto di Bobby Solo previsto per il 13 marzo. Poco male, lo show sarà sostituito da un’esibizione di Enzo Iachetti, celebre volto televisivo di Striscia e prima ancora attore teatrale. L’annuncio è stato dato all’inizio della serata dall’assessore alla Cultura Sara Viscusi.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti