Commenta

Spacca boccale di birra
in testa e inveisce sui Cc
Arrestato 18enne

antica-corte_ev

Nella foto l’interno del pub dove si è consumata l’aggressione

COMMESSAGGIO – Ha spaccato un boccale di birra sulla testa di un altro avventore del pub. Poi, non contento, all’arrivo dei carabinieri, ha inveito contro i militari. E’ così finito nei guai per lesioni personali e per minacce a pubblico ufficiale un giovane di origine albanese residente a Sabbioneta: si tratta di Elvis Salamaj, classe 1995, come ha riferito il capitano dei carabinieri di Viadana Antonino Chiofalo.

L’episodio di cronaca si è verificato presso il pub “Antica Corte” di Commessaggio, sulla via Commessaggio Inferiore: attorno alle 2.30 una lite per futili motivi tra l’albanese e un ragazzo di 33 anni, le cui generalità non sono state rese note, è degenerata ed è finita con l’episodio sopra riportato. Il 18enne di Sabbioneta ha colpito il “rivale” con il boccale di birra vuoto, ferendolo alla testa. All’arrivo del 118, i sanitari hanno trovato parecchio sangue per terra ma fortunatamente il 33enne era in buone condizioni, tanto che è stato ricoverato all’ospedale Oglio Po di Vicomoscano per accertamenti, ma in codice verde.

Peggio, molto peggio è andata a Elvis Salamaj, che all’arrivo dei carabinieri ha continuato a inveire contro gli stessi, che cercavano di riportarlo alla ragione. Non riuscendo ad ottenere l’effetto sperato con le buone, i militari sono passati alle “cattive”, come si suol dire, arrestando il 18enne che ora attende il processo per direttissima. Lunedì mattina è fissata l’udienza presso il Tribunale di Mantova.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti