Commenta

Viadana, dopo
lo streaming in Consiglio
arriva il magnetofono

consiglio-comunale-viadana-ev

Nella foto, l’ultimo consiglio comunale viadanese

VIADANA – Dopo lo streaming del consiglio comunale, a Viadana arriva il magnetofono, un innovativo sistema per la registrazione, la trasmissione audio/video via web e la trascrizione delle sedute del Consiglio Comunale, dotato di un sofware evoluto che permette di convertire gli interventi in consiglio in un testo scritto. “L’amministrazione comunale viadanese – spiega l’assessore all’Informatizzazione Nicola Federici – ha ravvisato la necessità potenziare il servizio di streaming delle sedute del consiglio comunale, in modo da risparmiare tempo e risorse per la trascrizione, visto che la segreteria comunale svolge un’attività di verbalizzazione e trascrizione manuale, con il supporto di registrazioni audio/video, con notevole dispendio ed a discapito dell’impiego in altre mansioni; pertanto, nell’ambito del Progetto di Informatizzazione, si è effettuata tutta una serie di ricerche tra gli operatori del settore ed appena individuato tale sistema si è pensato di adottarlo perché offre un servizio di trascrizione automatica in linea con l’obbiettivo dell’amministrazione e consente un importante passo in avanti verso la trasparenza e la partecipazione attiva dei cittadini”.

Il Magnetofono verrà installato entro metà febbraio ed entrerà in funzione al primo consiglio comunale utile. Trasmetterà le sedute Consiliari sull’apposito portale, accessibile tramite il sito istituzionale e con un sistema di riconoscimento vocale, provvederà a trascrivere in differita di pochi minuti tutti gli interventi effettuati durante la seduta. Il giorno successivo la segreteria riceverà il testo trascritto della seduta e dovrà porvi solo correzioni formali.

“Tale sistema – specifica Federici – registra e trasforma in testo tutto ciò che viene dichiarato al microfono del consiglio comunale,  sostituendo sia la verbalizzazione scritta che la registrazione su cd. Si tratta di una scelta importante dell’amministrazione – sottolinea Federici –  avente l’obbiettivo di favorire la trasparenza verso i cittadini: tutti potranno seguire in qualsiasi momento, sul portale internet, le sedute del consiglio, comprese le persone non udenti o con semplici difficoltà di udito, grazie ai sottotitoli, anche selezionando le sole parti che interessano ricercando le parole chiave o gli interventi di un consigliere o di un membro della giunta”

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti