Commenta

Cade dallo scooter
e finisce nel fosso:
paura a Cà d’Andrea

scooter_ev

Nella foto i soccorsi e lo scooter infangato dopo la caduta

CASANOVA D’OFFREDI (CA’ D’ANDREA) – Paura a Cà d’Andrea, nella zona di Casanova d’Offredi per uno scooterista di Torre dè Picenardi, caduto al suolo dal proprio mezzo mentre rientrava a casa. Si tratta di A. Z. classe 1946.

L’uomo stava percorrendo una delle strade basse che compongono il reticolo viabilistico rurale del piccolo comune del casalasco, quando ad un certo punto, intorno alle ore 18,20 di venerdì, forse a causa dell’asfalto viscido o forse per distrazione, è scivolato dallo scooterone che stava guidando, finendo in un fosso laterale rispetto alla strada: fortunatamente il canale era quasi privo d’acqua e così l’uomo si è soltanto infangato, non rischiando però un destino peggiore. Ad accorgersi del sinistro un uomo che, sempre procedendo su quella strada, non troppo trafficata, ha notato le luci dello scooter e l’uomo nel fosso: in questo modo il soccorritore ha potuto chiamare la Padana Soccorso, che è arrivata sul posto in codice rosso insieme ad un’automedica dell’ospedale mantovano di Asola.

Le condizioni del classe 1946 non erano gravi: dopo un lungo intervento dei sanitari, il codice d’emergenza è diventato giallo, il che indica una situazione di media gravità. Non sono dovuti intervenire né Carabinieri né Polizia stradale in quanto lo scooterista ha fatto tutto da solo, perdendo il controllo del mezzo e non coinvolgendo, per fortuna, nessun altro passante o autista. Trattandosi poi di una strada bassa, l’interruzione del traffico non ha creato particolari intasamenti. L’uomo è stato comunque ricoverato precauzionalmente in ospedale.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti