Commenta

Ruba giornali alla Conad:
donna incastrata
dalle telecamere

edicola-conad-ev

CASALMAGGIORE – Si leggono meno giornali e riviste ma le rese alle case editrici non avvengono in rapporto alla mancate vendite. Qualcosa di anomalo che ha messo in guardia gli addetti cl controllo. Almeno questo ciò che accade a Casalmaggiore dove in un supermercato cittadino si è scoperto che qualcuno i giornali non li comprava ma li rubava. E’ accaduto nei giorni scorsi alla Conad dove le commesse si sono accorte che alla chiusura del negozio le copie rimaste negli appositi contenitori non corrispondevano alla differenza tra il numero di copie esposte la mattina e quante risultavano dalle vendite. Da qui le indagini che hanno portato alla sorprendente scoperta. Una signora, tra l’altro conosciuta cliente del supermercato, dopo aver finto di sfogliare i periodici con noncuranza, se li metteva in borsa uscendo velocemente dalla porta d’ingresso anziché passare dalle casse dove avrebbe corso il rischio di essere scoperta. Ma i dipendenti e il servizio d’ordine si sono accorti della faccenda e adesso hanno in mano anche le registrazioni fatte dalle telecamere dove la donna viene inquadrata perfettamente. Non dovrebbero esserci gravi provvedimenti nei suoi confronti anche per l’esiguo valore di quanto sottratto. Magari un rimprovero da parte i chi controlla la diffusione di giornali e periodici ai quali da un po’ di tempo a questa parte i conti non tornavano.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti