Commenta

A Gussola l’ottava
edizione del concorso
letterario Eridanos

gussola-ev

Nella foto, piazza Comaschi a Gussola

GUSSOLA – Il Circolo “Arcibassa” di Gussola, con il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Gussola, indice l’ottava edizione del Concorso Letterario Nazionale “Eridanos”. Il Concorso è a tema libero ed è articolato nelle seguenti sezioni: Poesia singola in lingua italiana, Poesia singola dialettale, Racconti brevi in lingua italiana o in un qualsiasi dialetto d’Italia, e infine sezione Green, riservata ai giovani di età sino ai 20 anni compiuti che potranno partecipare con opere come previsto per le precedenti sezioni.

Sono ammesse poesie e racconti brevi in lingua italiana od in un qualsiasi dialetto parlato in Italia (con allegata traduzione). Le opere inviate non dovranno essere già state premiate in altri concorsi. È ammessa la partecipazione a diverse sezioni del Concorso, con un massimo di due opere per ciascuna. Le poesie non dovranno superare i 30 versi ed i racconti brevi due fogli dattiloscritti. Gli elaborati, sui quali dovrà essere indicata la sezione alla quale si intende partecipare, dovranno essere inviati a: Giuseppe Marconi, via Repubblica, 49, 26040 Gussola (Cr) in un unico plico in numero di sei copie, delle quali una sola recante nome, cognome, indirizzo, numero telefonico ed eventuale indirizzo e-mail dell’autore, entro il 5 luglio 2014, accompagnati dalla quota di iscrizione di 10 € per ogni singola sezione alla quale si intende partecipare. Per i soli partecipanti alla sezione “Green” l’iscrizione è gratuita. Sono previsti un primo ed un secondo premio per ogni sezione. Al miglior testo dialettale, sia esso una poesia od un racconto, verrà assegnato un premio speciale, offerto dai familiari, dedicato alla memoria di Giancarla Assandri, appassionata cultrice del dialetto e delle tradizioni locali.

8) I nomi dei componenti la giuria, composta da esperti qualificati, verranno resi noti la sera della premiazione, che avverrà a Gussola il 4 ottobre 2014. Eventuali altre informazioni potranno essere richieste con e-mail all’indirizzo arcibassa@libero.it  o ai seguenti numeri telefonici: 0375/260259 o 333/6861931.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti