Commenta

Rugby Viadana,
sabato la 28esima
volta contro Rovigo

viadana-zaffanella-rugby-ev

VIADANA – E’ tempo di incroci importanti in Eccellenza, l’incontro che risveglia grande interesse per impatto emotivo, storia e passione, è quello del “Battaglini” di Rovigo dove il Viadana arriva per gettare il guanto di sfida alla capolista. L’incontro, affidato al signor Damasco di Napoli, rappresenta uno snodo cruciale per entrambe le compagini. I gialloneri continuano la rincorsa ai play-off, mentre i bersaglieri proveranno a consolidare la propria leadership ed aumentare il solco scavato in classifica. Si tratta del ventottesimo kick-off tra le due squadre e, per la quattordicesima volta, Viadana prova a sbancare il Battaglini. Nella storia di questa sfida, i gialloneri hanno strappato la vittoria in otto partite, mentre i padroni di casa sono riusciti a difendere il “forte” in cinque confronti. In via Learco Guerra giungono notizie confortanti dall’infermeria che riconsegna a coach Rowland Phillips una prima linea che ha recuperato molte pedine. Questa situazione e soprattutto l’aver ritrovato Jack Gilding in buone condizioni, ha permesso al club di liberare Paddy Ryan che lascia così l’Italia dopo una parentesi breve, ma molto positiva. Il Viadana ringrazia il pilone scuola Munster per il contributo fornito nel momento in cui imperversava l’emergenza piloni.

“E’ una partita molto importante perché affrontiamo la formazione favorita per lo scudetto. Nella gara di andata – sottolinea coach Rowland Phillips – Rovigo vinse a Viadana e per tutto il resto del campionato non ha mai perso, due fattori che sottolineano la forza dei nostri avversari. Oggi inoltre sono una formazione particolarmente confidente nei propri mezzi. Per questa serie di motivi abbiamo grandi stimoli ed abbiamo lavorato molto per migliorare a livello generale, ma anche in alcuni aspetti in particolare non pienamente soddisfacenti emersi nelle ultime uscite, non ultima la partita con Reggio. Diventa fondamentale aumentare la nostra concretezza, dobbiamo per esempio trovare maggiore facilità nel trasformare in punti le opportunità che riusciamo a creare”.

RUGBY VIADANA: Robertson; Sintich, G. Pavan, Pizarro (cap), R. Pavan; Keanu Apperley, Bronzini; Padrò, Moreschi, Du Plessis; Van Jaarsveld, Pascu; Gilding, Antonio Denti, Cenedese. A disp.: Bigi, Greco, Cagna, Minari, Monfrino, Khyam Apperley, Sanchez, G. Amadasi.

Alessandro Soragna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti