Commenta

Spaccio di droga:
tre arresti nella
notte a Viadana

arrestati-ev

Nella foto, le immagini dei tre arrestati

VIADANA – Tre persone arrestate nella notte tra venerdì 28 febbraio e sabato 1 marzo dai Carabinieri di Viadana. Erano circa le ore 4 della notte quando i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, coadiuvati dai militari della Stazione dei Carabinieri di Monzambano, al termine degli accertamenti, arrestavano a Viadana in flagranza di reato tre persone resesi responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di E.M., 23enne marocchino residente a Monzambano, celibe, disoccupato, regolare sul territorio nazionale; E.B.E.M., 30enne marocchino, residente a Bergamo, celibe, nullafacente, regolare sul territorio nazionale; K.J., 24enne polacca, residente a Lazise (Verona), nubile, in attesa di occupazione.

I tre alle 19.30 di venerdì, durante un mirato servizio di prevenzione e repressione al traffico di stupefacenti, venivano fermati a Monzambano a bordo dell’autovettura Opel Corsa condotta dal primo e trovati in possesso quasi mezzo chilo di hashish suddiviso in 5 panetti, poco più di 3 grammi di marijuana in un involucro di cellophane e oltre 50 grammi di cocaina pure in un involucro di cellophane.

La sostanza stupefacente era stata occultata sotto i tappetini dell’autovettura in questione. Successive perquisizioni locali permettevano di rinvenire ulteriori 3 grammi di hashish.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Mantova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

© Riproduzione riservata
Commenti