Commenta

Martelli e Volley
Piadena: defibrillatori
donati dall’Avis

defibrilla-martelli_ev

Nella foto la consegna di uno dei due defibrillatori al Gruppo Sportivo Martelli

PIADENA – E’ stato un dono particolarmente prezioso quello ricevuto sabato sera presso la casa di riposo di Piadena, nel salone di Palazzo Magio-Trecchi, da due società sportive storiche del comune casalasco. Il Gruppo Sportivo Martelli, con oltre 50 anni di attività nel mondo del calcio, e il Volley Piadena, da sabato sono infatti dotate di due regolari defibrillatori semiautomatici (uno a società), strumenti che, se utilizzati correttamente, possono evitare tragedie sportive legate a problemi di cuore o complicazioni da parte degli atleti. I due strumenti sono stati consegnati dall’Avis Piadena durante la festa che ha altresì premiato i donatori più longevi affiliati all’associazione piadenese.

Calcio e volley, dunque, si mettono in regola grazie a questo gradito regalo, anche se va detto che, secondo il decreto Balduzzi, ora Martelli e Volley Piadena dovranno iscriversi a regolari corsi organizzati da Areu Cremona per dare modo ai propri tesserati di imparare l’utilizzo del defibrillatore: c’è tempo fino a gennaio 2016 per comparire nell’elenco Areu, termine massimo stabilito proprio dal decreto. L’Mg K Vis Piadena, team di basket locale, è invece da tempo munito di defibrillatore: grazie alla serata di sabato, insomma, i tre principali sport di squadra sul suolo piadenese fanno un bel passo avanti nella prevenzione e nell’aggiornamento delle proprie strutture e degli strumenti a disposizione.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti