Commenta

“Lolita” sale sul palco
del teatro comunale
di Casalmaggiore

lolita-ev

Nella foto, un momento dello spettacolo

CASALMAGGIORE – Si terrà sabato 8 marzo alle ore 21 presso il teatro comunale di Casalmaggiore lo spettacolo “Lolita”, messo in scena dalla compagnia Babilonia Teatri. Di Valeria Raimondi ed Enrico Castellani, con la collaborazione artistica di Vincenzo Todesco e con Olga Bercini, “Lolita” è inserito tra le iniziative della Festa della Donna promosse a Casalmaggiore da comune e gruppo Mia. Si tratta di uno spettacolo “perturbante, senza compiacimenti – si legge dalla locandina -, si sottrae alle rassicurazioni, avanza inquietudini in questo spettacolo dove la protagonista è Olga una ragazzina di 12 anni. Noi assistiamo proiettando sul suo gioco i nostri fantasmi. Ma è Olga che ci guarda, giacché Lolita è solo un gioco che per ora si è svolto solo in un teatro”.

“Lolita” è portato sul palco del comunale da Babilonia Teatri che ebbe il primo successo teatrale con Made in Italy, vincitore del Premio Scenario 2007, miglior novità italiana/ricerca drammaturgica agli Ubu 2008 e il preferito dell’unica edizione di Vertigine nel 2010. La compagnia si ripresenta a Casalmaggiore dopo il “Pinocchio” della scorsa stagione. Con “Lolita”, Babilonia Teatri non rinuncia “a puntare una lente sul presente con un’operazione sottile: il celebre personaggio della ninfetta amata dal professor Humbert Humbert viene sottratto all’altrettanto celebre romanzo di Vladimir Nabokov per poter essere restituito agli spettatori non tanto come un simbolo di iniziazione alla vita e di educazione alla percezione della bellezza, quanto come perversione fondamentale cui il mondo contemporaneo non potrebbe ormai rinunciare”.

Per ulteriori informazione e prenotazioni, è possibile contattare il numero di telefono 0375 284496 oppure l’indirizzo mail csc@comune.casalmaggiore.cr.it.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti