Commenta

Il paesaggio rurale:
a Canneto workshop
col Politecnico Milano

progetto-rurale-GAL

CANNETO SULL’OGLIO – Nell’ambito del progetto di cooperazione transnazionale LANDsARE, con capofila il GAL Oglio Po terre d’acqua, mercoledì 19 marzo si terrà presso il teatro Mauro Pagano di Canneto la conferenza finale del progetto “Architetture di paesaggio nelle aree rurali europee, un nuovo approccio di disegno nello sviluppo rurale”.

L’incontro sarà occasione per approfondire temi e risultati di progetto e verrà seguito nel pomeriggio da un workshop progettuale curato dal Politecnico di Milano, prima fase di un concorso nazionale di idee sul rafforzamento dell’attrazione turistica attraverso la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico-ambientale rurale.

La conferenza avrà inizio alle 8,45, dopo la registrazione dei partecipanti interverranno il sindaco di Canneto, i presidenti dei GAL partner e l’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni Fava. Quindi Giuseppina Botti del Gal Oglio Po, Lionella Scazzosi e Roberto Bolici del Politecnico di Milano e Valerio Ferrari. Seguiranno la tavola rotonda dei GAL partner e nel pomeriggio dalle 15 alle 18 il citato workshop con tavolo di progettazione a cura del Politecnico di Milano.

Trattandosi di paesaggio nello sviluppo socio-economico collegato alla programazione europea, di patrimonio paesistico e culturale, di attività antropica e delle linee guda di un nuovo approccio scientifico, l’interesse è molteplice, in primis degli enti locali ma anche dei giovani, essendo finalità del LandLAB promuovere il coinvolgimento di creativi e giovani ricercatori.

L’iscrizione è obbligatoria a tema@polimi.it, la partecipazione è comunque gratuita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti