Commenta

Chiusi dentro l’ascensore
per 45 minuti:
salvati dai pompieri

condominio_ev

Nella foto GoogleMaps il condominio di via Bixio dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco

CASALMAGGIORE – Brutta disavventura per tre uomini e due donne originari di Massa Carrara che sono arrivati a Casalmaggiore con ogni probabilità in visita ai parenti per il weekend. Le cinque persone sono infatti state salvate dai Vigili del Fuoco di Viadana, intervenuti in via Bixio attorno alle 11 di domenica mattina, dopo avere ricevuto la richiesta di aiuto: le cinque persone si trovavano infatti chiuse dentro l’ascensore del condominio di via Bixio, al civico 65, bloccate da quasi tre quarti d’ora.

Una situazione preoccupante, tanto che, quando i Vigili del Fuoco sono riusciti ad aprire l’ascensore e liberare le cinque persone, le due donne manifestavano problemi respiratori, dovuti all’ossigeno rarefatto all’interno dell’ascensore o molto più probabilmente alla paura per la disavventura subita (l’ascensore, come noto, non è a tenuta stagna). Va detto che i cinque erano anche abbastanza “pressati” perché la cabina dell’ascensore era in realtà tarata per quattro persone: fortunatamente, comunque, l’intervento dei Vigili del Fuoco ha scongiurato il peggio. Sul posto anche un’ambulanza, che ha verificato le condizioni dei cinque: come detto, solo le due donne hanno manifestato qualche problema respiratorio, comunque non grave e quasi certamente dovuto ad un attacco di panico.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti