Commenta

Paura sull’Asolana:
schianto auto-camion,
traffico in tilt

incidente-asolana-marzo-2014-ev

Nella foto, l’incidente lungo l’Asolana

SAN GIOVANNI IN CROCE – Un incidente stradale lungo la strada Asolana tra San Giovanni in Croce e Martignana di Po ha fatto temere il peggio, lunedì mattina, mandando in tilt il traffico rallentato anche da altri sinistri: tra le cause, anche la fitta nebbia. Intorno alle ore 6,20, una Fiat Punto rossa condotta da una ragazza, A. B., del 1987 residente a Cingia de’ Botti, ha tentato di superare un camion quando sulla carreggiata opposta sopraggiungeva una bisarca adibita a trasporto di veicoli: lo schianto tra i due mezzi è stato inevitabile, nonostante l’auto fosse riuscita a rientrare parzialmente nella propria carreggiata.

L’urto contro lo spigolo sinistro della bisarca ha fatto finire la Fiat Punto fuori strada, tra alcune piante, con la parte posteriore nel letto di un fossato e il muso rivolto verso l’alto: una posizione che ha reso difficile l’intervento dei soccorsi. Sul posto, vista la gravità dell’incidente, sono arrivati in codice rosso un’ambulanza della Padana Soccorso, un’automedica del 118 e i Vigili del Fuoco, oltre a Polizia Stradale e Carabinieri. Complicate le operazioni di estrazione della giovane dall’abitacolo della Fiat Punto e l’intervento di messa in sicurezza del veicolo medesimo. La ragazza è stata trasportata in codice giallo all’ospedale Oglio Po di Vicomoscano.

In poco tempo l’Asolana è andata in tilt, con lunghe code sino a Vicobellignano, a diversi chilometri dall’incidente. Ad occuparsi dei rilievi di legge è la Polizia Stradale di Casalmaggiore. A regolare la viabilità, i Carabinieri della compagnia di Casalmaggiore. I colleghi della stazione di Solarolo Rainerio si sono invece occupati di altri tamponamenti di minore entità verificatisi sempre lunedì mattina lungo l’Asolana. Il traffico veicolare è stato deviato all’altezza di Piadena e a livello della rotonda Sereni a Vicobellignano, mentre i veicoli già accodati lungo la ss343 sono rimasti fermi per ore.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti