Commenta

Restauri a Casa Zani:
primi ritocchi
dopo la donazione

casa-zani-nuovo-look-ev

Nella foto, i restauri al centello di Casa Zani

CASALMAGGIORE – Casa Zani, la storica dimora donata dal Maestro Giacomo Zani al comune di Casalmaggiore, cambia look. E’ in corso da alcuni giorni il restauro dei due pilastri d’ingresso che da grigi stanno assumendo un colore più candido. Momentaneamente sparita, forse per ripristinarne l’antico splendore con un lavoro specifico in laboratorio, anche la suggestiva scritta liberty che sovrastava il cancello principale con la dicitura “Casa Zani 1925”. Sono questi i primi ritocchi conseguenti alla decisione del noto compositore di concedere la sua dimora alla popolazione di Casalmaggiore affinchè venga realizzato all’interno di alcune sale un contenitore di arte e musica di impareggiabile valore. Una donazione che l’amministrazione comunale di Casalmaggiore ha accettato con l’impegno di rispettare le volontà del maestro che vi dimorerà per tutta la sua esistenza.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti