Commenta

Complice distrae,
il ladro ruba 200
euro di fondocassa

marconi_ev

Nella foto il negozio Marconi, colpito dai malviventi

CASALMAGGIORE – Una tattica ingegnosa, un colpo a due per la verità non troppo pingue a livello economico, poi la fuga a bordo di una Seat Leon di colore scuro. Due malviventi hanno portato a segno un furto da circa 200 euro presso il negozio Marconi, che in fregio alla provinciale Asolana vende vasi di terracotta ma anche mangime per animali (cani e gatti in particolare).

Il furto è stato compiuto mercoledì attorno alle 10, quando la titolare non si trovava nel negozio, affidato in quel momento ad una commessa: la donna è stata inizialmente chiamata da una cliente, che voleva vedere alcuni vasi, posti all’esterno. Nessun dubbio sulle buone intenzioni di questa cliente, dato che frequenta spesso il negozio. Piuttosto, come se non aspettassero altro, i ladri hanno colto l’attimo, ovvero hanno capito che era quello il momento di agire, con la commessa che aveva lasciato scoperto il registratore di cassa.

Così, mentre dall’Asolana un uomo ha accostato sul lato del negozio la Seat Leon fingendo di chiedere informazioni (“Mi sa dire dove si va per Mantova?” avrebbe chiesto il complice del furto) e attirando così la commessa su un lato del cortile esterno del negozio, dall’altro lato, che si affaccia su via IV novembre, il socio è sgattaiolato dentro a gran velocità, arrivando subito al registratore di casa e rubando in tutta fretta quello che ha trovato, ovvero circa 200 euro, l’incasso della mattinata sino a quel momento. Una mossa rapidissima e poi la fuga a bordo della Seat Leon, unico particolare certo sul quale i carabinieri di Casalmaggiore, prontamente avvisati dopo regolare denuncia, possono ora indagare.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti