Commenta

Zanazzi: “Tipaldi
sbaglia se accusa
il nostro circolo”

viadana-zanazzi-ev

Nella foto Zanazzi e il comune di Viadana

VIADANA – “Ritengo gravissimo che Tipaldi nella sua lettera di dimissioni attribuisca al sottoscritto, al Circolo Pd Cogozzo-Cicognara e alla Lista Odini, responsabilità in merito a “dubbi, perplessità, ombre, infamanti situazioni” (come dice nella sua lettera di dimissioni) che lo hanno coinvolto”. Inizia così l’attacco di Paolo Zanazzi, consigliere e capogruppo Pd in maggioranza, all’assessore il giorno dopo le sue dimissioni.

“Ma di cosa sta parlando?” si chiede Zanazzi “Ma che cosa gli hanno fatto scrivere? Nessuno di noi ha mai mosso accuse nei suoi confronti. Abbiamo solo espresso un giudizio politico di opportunità sulla sua permanenza in Giunta dopo le notizie apparse sulla stampa che lo hanno visto coinvolto in alcune vicende “ingombranti”. Dopo la pubblicazione di un documento del GIRER che lo citava, dopo l’episodio di tre anni fa legato ad una sparatoria avvenuta a Viadana, dopo la vicenda di alcuni iscritti al Pd, che cosa dovevano dire i Consiglieri Comunali del Pd che stanno sostenendo una Giunta ed una Amministrazione targata anche Pd? Che un passo indietro era opportuno! Come del resto mormorato in tutto il Partito anche a Mantova anche se qualche dirigente ha  parecchio tergiversato nel prendere una netta posizione”.

Zanazzi va già duro. “E’ veramente scandaloso che ancora una volta questa vicenda venga utilizzata per fini di mera lotta partitica. Io mi auguro sinceramente che Tipaldi possa uscire a testa alta da questa vicenda, ma le sue dimissioni se date prima avrebbero favorito un’immagine diversa della nostra Amministrazione e in questo una responsabilità l’attribuisco al Sindaco Penazzi che non perde occasione per ribadire che tutta questa vicenda nasce da  lotte interne al Pd. Non è così, i problemi amministrativi in essere fra la maggioranza, il Sindaco e la Giunta sono venuti ben prima dell’uscita sulla stampa di questa vicenda”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti