Commenta

Gussola, incendio in
un magazzino a due passi
da piazza Comaschi

incendio-gussola-ev

Nella foto, l’incendio a Gussola

GUSSOLA – Un incendio a due passi da piazza Comaschi ha destato grossa preoccupazione a Gussola, mercoledì sera. A prendere fuoco, le cataste di rifiuti ammucchiati al civico 34 di via Madonnina, un magazzino con annesso cortile in cui i proprietari, fratello e sorella molto conosciuti in paese, sono soliti accumulare oggetti di qualsiasi tipo, cartacei, plastici, metallici e altro. Non si sono registrati danni alle persone. Non è la prima volta che accade in quel deposito, attiguo al negozio del Coop del paese, in pieno centro abitato: i gussolesi contano almeno altri episodi analoghi negli ultimi sette anni.

L’allarme è scattato alle ore 20,30: sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco di Cremona e una pattuglia di Carabinieri di Casalmaggiore. Al loro arrivo, i pompieri hanno trovato sul posto già diversi gussolesi attivatisi con canne e irrigatori per tentare di domare l’incendio. Le fiamme, secondo il caposquadra dei Vigili del Fuoco, potrebbero essere state accese da un’autocombustione o anche solo da un mozzicone di sigaretta gettato dalla strada nel cortile del civico 34 di via Madonnina.

Il rogo è iniziato tra le cataste ammassate nel cortile, poi la forza dell’incendio ha provocato la rottura dei vetri dell’immobile e il fuoco si è quindi propagato anche all’interno, provocando danni ingenti allo stabile. Tranciati anche alcuni cavi elettrici. L’intera zona dovrà essere messa in sicurezza.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti