Commenta

Belforte, il lungo
addio: anche la banda per
salutare Cristiano e Paolo

tia-fodale-ev

Nella foto, Cristiano Fodale e Paolo Tia

BELFORTE (GAZZUOLO) – Le bare di Paolo e Cristiano arriveranno lunedì mattina alle 9 a Belforte provenienti dalle camere mortuari dell’Oglio Po di Casalmaggiore, dove una lunga processione di giovani ha salutato gli amici di una vita. I feretri arriveranno in due momenti distinti e sanno accolti in chiesa da don Marco Tizzi, che un’ora più tardi reciterà il Santo Rosario assieme ai congiunti, agli amici e ai fedeli della Parrocchia.

Alle 15,30 sono previsti i funerali con la presenza di una folla straripante, della quale faranno parte anche gli stessi giovani sopravvissuti alla tragedia dell’auto finita nel canale Navarolo a Commessaggio Inferiore. Ad accompagnare il feretro al cimitero dopo la messa ci sarà pure la Banda Musicale della piccola frazione di Gazzuolo. Una scelta dettata dal fatto che sia il papà di Paolo, Vanni Tia, sia il nonno hanno sempre fatto parte del gruppo musicale. Un ulteriore commovente particolare che renderà ancora più straziante la cerimonia funebre sulla quale già peserà l’intensa omelia del parroco, pronto a ricordare le altre sei giovani vite perse nel corso del tempo sempre a causa di incidenti stradali.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti