Commenta

L’Interno finanzia
il restauro della caserma,
Viadana pensa a Merlino

caserma-merlino-viadana-ev

Nella foto, la caserma dei Carabinieri di Viadana e Filippo Merlino

VIADANA – Si farà presto il monumento dedicato a Filippo Merlino, il maresciallo carabiniere comandante della stazione di Viadana che fu tra i 19 caduti di Nassiriya a causa di quel terribile attentato del 2003 per cui tutta l’Italia rimase profondamente scossa. E’ un impegno di cui l’amministrazione comunale si era fatta carico soprattutto nei confronti della famiglia ma che per anni è rimasto nel cassetto.

Dal Ministero degli Interni è arrivata la notizia che la Caserma dell’Arma di Viadana verrà ristrutturata con l’eliminazione delle  barriere architettoniche: il tutto a spese totalmente sostenute dal Ministero che impegnerà circa 90mila mila euro per gli interventi viadanesi. In cambio di tale investimento il sindaco di Viadana Giorgio Penazzi si è impegnato a realizzare un cippo marmoreo in memoria di Filippo Merlino, rispondendo così ad una chiara richiesta da parte dei vertici nazionali dell’Arma. Il costo per le casse comunali ammonterà a circa 20 mila euro e contemporaneamente si provvederà a sistemare la cripta dei caduti della prima guerra mondiale che da tempo necessitava di adeguato intervento.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti