Commenta

Rotary Casalmaggiore
Oglio Po: gli auguri
di don Franzini

rotary-franzini_ev

Nella foto un momento della serata di Solarolo

SOLAROLO RAINERIO – I soci del Rotary club Casalmaggiore Oglio Po si sono scambiati gli auguri di Buona Pasqua nella serata di mercoledì, in una conviviale che, come sempre in prossimità delle festività religiose più importanti, ha visto la relazione del socio onorario don Alberto Franzini, parroco del Duomo di Casalmaggiore.

«L’evento più splendido – ha sottolineato don Alberto – è che Gesù è risorto, ma non si tratta di un cadavere che si rianima, non è risorto alla vita vecchia ma a quella nuova». L’uomo è da sempre alla ricerca di prove, di segni, della Resurrezione. «E’ l’intervento di Dio attraverso gli angeli a spiegare alle donne testimoni che l’uomo è risorto, e ancora oggi 5-6 milioni di persone visitano ogni anno i luoghi che ospitano il Santo Sepolcro, che è una grande provocazione per l’umanità e assieme un segno di speranza». Al di là di prove tangibili, il segno più importante è nella reazione degli apostoli: «Il cambiamento radicale dei discepoli è la prova più evidente. Costoro hanno cambiato radicalmente la propria vita: da giudei a cristiani, perseguitati, annunciando Gesù risorto al mondo, affrontando persecuzioni e morte per dire che Gesù è vivo». La stessa Chiesa, «data sempre per moribonda, poi risorge sempre».

Alcuni ragazzi che hanno partecipato al Ryla di Gardone Riviera hanno poi testimoniato la propria esperienza, mentre, prima della lotteria benefica, il prossimo presidente Carlo Stassano ha offerto una riflessione sulla base dell’ultima lettera del Governatore Distrettuale Anna Spalla.

Vanni Raineri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti