Commenta

Piadena, Panzeri illustra
il programma di Forza
Nuova: “Censire stranieri”

panzeri-piadena-ev

Nella foto, la presentazione di Annamaria Panzeri a Piadena

PIADENA – Annamaria Panzeri ha presentato programma e componenti della lista di Forza Nuova per le elezioni comunali di Piadena. Lo ha fatto in un incontro presso la sala civica, da un tavolo di relatori che comprendeva anche il segretario provinciale, Franco Deantoni. Trentasette anni, laureata in legge, dipendente di banca, militante forzanovista e componente dell’ufficio elettorale del movimento, Panzeri ha illustrato i punti programmatici della lista che la vede candidata sindaco. Argomento forte, il tema degli stranieri, con la rilevazione del malcontento e delle lamentele raccolte raccolte in questi mesi. “Forza Nuova difende la dignità degli italiani. A Piadena si sta realizzando una discriminazione al contrario”: Annamaria Panzeri ha espresso rammarico e disappunto.

Queste le soluzioni prospettate da Forza Nuova: il preciso e puntuale censimento di tutti gli stranieri presenti nel comune di Piadena con costante verifica di validità e regolarità di documenti (permessi di soggiorno, carte d’identità, passaporti, eccetera) e dati anagrafici, al fine di consentire la necessaria identificazione di ogni singola persona. “Questo al fine di emettere un’ordinanza per espellere dal territorio comunale gli immigrati clandestini e chi ha commesso reati o atti d’illegalità all’interno del territorio stesso”: ha spiegato l’esponente di Forza Nuova, che ha poi rilanciato: “Aumento dei controlli igienico-sanitari di tutte le attività straniere presenti nel comune e di eventuali locali adibiti abusivamente a luoghi di culto. Verifica di tutti i benefici fiscali ed economici concessi ai cittadini stranieri al fine di accertare la sussistenza dei necessari requisiti”. “In un momento così difficile – ha chiosato Panzeri -, con la disoccupazione ai massimi storici a causa della crisi economica, è doveroso aiutare in precedenza i cittadini italiani piadenesi in gravi difficoltà”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti