Commenta

Cade e sbatte la testa
a scuola: migliorano
condizioni dell’11enne

bozzolo-indiano-bambino-ev

Nella foto, l’intervento dei soccorsi

BOZZOLO – Paura e preoccupazione in centro a Bozzolo per un incidente capitato ad un bimbo di origini indiane, H. S., di 11 anni, presso la scuola media Scipione Gonzaga, situata a pochi metri dal cuore cittadino. Stando alle prime ricostruzioni, la causa dell’infortunio sarebbe dubbia. Da un lato alcuni compagni hanno testimoniato che il ragazzino sarebbe caduto dalle scale, dall’altro invece lo stesso 12enne avrebbe spiegato al padre di avere battuto la testa cadendo da un cancello nel tentativo di recuperare un pallone che gli era sfuggito dall’interno del cortile della scuola.

L’accaduto risale alle ore 14 di giovedì. Il ragazzino non ha perso i sensi ed è poi rientrato in aula per il doposcuola organizzato nel pomeriggio presso l’istituto bozzolose, dal lunedì al venerdì. Il 12enne ha manifestato dolori al capo, scoppiando dopo circa mezzora in un pianto a dirotto. A quel punto le insegnanti hanno deciso di contattare i soccorsi. Sul posto, in codice giallo dato che il quadro clinico non sembrava inizialmente grave, si sono precipitati un’automedica del 118, un’ambulanza della Croce Verde di Bozzolo e due agenti della Polizia locale.

Viste le continue lamentele per il dolore alla testa e il progressivo assopimento del giovane, seguendo la procedura standard in caso di trauma cranico si è reso immediatamente necessario l’intervento dell’elisoccorso di Brescia, che è stato fatto atterrare nel vicino campo sportivo comunale. Sul posto sono arrivati anche i genitori ed il fratellino dell’11enne: H. S. è stato immobilizzato ed intubato. Successivamente è stato portato con l’ambulanza all’elicottero e quindi trasportato presso gli Spedali Civili di Brescia.  Il codice di rientro è rosso, il che significa un aggravarsi del quadro clinico.

AGGIORNAMENTO VENERDI’ ORE 12.30 – Sono nettamente migliorate nella notte e non destano dunque più preoccupazione le condizioni di H. S., l’11enne indiano che ha battuto la testa cadendo in circostanze ancora poco chiare presso la scuola media Scipione Gonzaga di Bozzolo. Sottoposto agli esami clinici del caso nella notte tra giovedì e venerdì, il giovane ha riportato un trauma cranico leggero, dunque non preoccupante, e soprattutto nessun danno neurologico. L’11enne è tuttora ricoverato presso gli Spedali Civili di Brescia, dove è stato trasportato in codice rosso precauzionale nella giornata di giovedì.

Giovanni Gardani-Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti