Commenta

Mantovani per Oglio Po
Ferroni: “Se centrodestra
perde è colpa di Ncd”

ferroni-mantovani-ev

Nella foto, Ferroni, Mantovani e Germani a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Forza Italia in fibrillazione mercoledì pomeriggio per la presenza a Casalmaggiore del Vicepresidente della Regione Lombardia nonché assessore alla Sanità Mario Mantovani. L’arrivo del senatore in città è motivato dal sostegno al candidato alla poltrona di sindaco Orlando Ferroni appoggiato oltreché da Forza Italia (lista in cui compare candidata consigliere Iva Zanicchi) anche da Casalmaggiore per la Libertà. Molta gente non ha voluto mancare all’incontro organizzato presso il salone dell’Oratorio Maffei e che ha visto tra i relatori anche il coordinatore locale Fi Andrea Germani. Ferroni non ha voluto far mancare la polemica nei confronti del Nuovo Centrodestra, per l’accordo mancato a Casalmaggiore. “Se il centro destra non dovesse vincere sappiate che la colpa è loro perché puntavano alle poltrone pretendendo il posto di sindaco, vicesindaco più alcuni assessorati”: ha tuonato Ferroni tra gli applausi dei presenti.

L’assessore Mantovani, dopo aver ripetuto lo slogan a lui più caro (“finché sarò al mio posto nessun ospedale chiuderà”, con chiaro riferimento alla situazione dell’Oglio Po) si è complimentato col candidato per la sua proposta inserita nel programma relativamente alla riduzione delle tasse. Il discorso è andato inevitabilmente a sottolineare la differenza tra il governo Berlusconi che, a detta di Ferroni e Mantovani, “aveva eliminato molti balzelli mentre le sinistre continuano a far lievitare le tasse in maniera ossessiva e inaccettabile per le famiglie italiane”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti