Commenta

Cesole, 22enne
si sente male vicino
al ponte Torre d’Oglio

chiatta-ponte-torre-oglio-ev

CESOLE (MARCARIA) – Attimi di apprensione giovedì sera poco prima delle ore 22 per le condizioni di salute di un giovane ragazzo, di 22 anni appena, che si è sentito male in strada, accasciandosi al suolo e costringendo a chiamare i sanitari. Il fatto è avvenuto nei pressi del ponte di barche di Torre d’Oglio, dove si è radunato un capannello di curiosi.

Stando alle ricostruzioni, invero abbastanza frammentarie, il ragazzo avrebbe accusato un malore a poche centinaia di metri dal ponte ma sarebbe riuscito a chiamare i soccorsi: sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, che ha poi trasportato il 22enne all’ospedale Carlo Poma di Mantova. I sanitari hanno anche chiamato sul posto una pattuglia dei carabinieri, arrivata da Castellucchio, per certificare che il giovane non si fosse sentito male per un litigio o qualche colpo violento subito poco prima, o peggio non stesse tentando, vista la vicina al corso d’acqua dell’Oglio, un folle gesto.

In realtà, come è stato accertato e come hanno poi riferito i carabinieri di Viadana dopo il colloquio coi colleghi di Castellucchio, tutto è rientrato scoprendo che si è trattato di un malore “naturale”: il 22enne è stato trasportato in codice giallo in ospedale, dopo che inizialmente le sue condizioni apparivano più gravi (inizialmente l’ambulanza era intervenuta in codice rosso).

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti