Commenta

Municipio ancora
chiuso. E martedì
Zanazzi dal commissario

Schermata 2014-06-28 alle 17.30.48

Nella foto, il municipio di Viadana chiuso

VIADANA – Il municipio di Viadana continua a rimanere chiuso per decisione del Commissario Prefettizio Isabella Alberti. Sul portone d’ingresso è andato a spingere inutilmente i battenti anche l’ex difensore civico di Viadana Alessandro Abatianni. L’avvocato giunto da Mantova come ogni giovedì per le consulenze all’interno dello sportello del cittadino si è ritrovato chiuso fuori così come capita a chiunque non sia a conoscenza della scelta imposta dal Commissario. Sul vetro è stato affisso un cartello in cui si avvisa la popolazione che solo per notizie relative a morti e nascite si può chiamare e accedere agli uffici dell’anagrafe. In caso contrario nessun estraneo può salire e scendere lo scalone del municipio come avveniva al tempo della presenza del sindaco e degli assessori.

Una decisione presa dal prefetto Alberti dopo l’episodio di una famiglia che si era avvicinata agli uffici protestando platealmente per la mancanza di un alloggio. Per martedi prossimo ha chiesto e ottenuto un incontro l’ex capogruppo del Pd  in Consiglio Comunale Paolo Zanazzi. Sua intenzione quella di illustrare alla Alberti le ragioni che hanno portato parte della  maggioranza, da lui orientata, insieme alle minoranze, alla richiesta di scioglimento dell’amministrazione comunale con dimissioni del sindaco. Ragioni di carattere esclusivamente politico e non amministrativo, vorrà sottolineare Zanazzi durante l’incontro con il Commissario Prefettizio.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti