Commenta

Si è spenta a soli
50 anni l’imprenditrice
Giovanna Pellizzoni

duomo-pellizzoni-ev

Nella foto, Giovanna Pellizzoni e il Duomo di Casalmaggiore

VICOBELLIGNANO (CASALMAGGIORE) – Si è spenta all’età di 50 anni una delle più conosciute imprenditrici del territorio casalasco: Giovanna Pellizzoni, contitolare della ‘Ovopel Coccodì’, impresa tra le più importanti nel settore delle uova con sede prima a Vicobellignano, frazione di Casalmaggiore, poi a San Giovanni in Croce. La donna, da giorni ricoverata all’Istituto Tumori di Milano, è spirata mercoledì 2 luglio: lascia il marito Gianpietro Seghizzi e quattro figli.

Giovanna Pellizzoni era impegnata non soltanto nell’attività imprenditoriale, ma anche in quella del terzo settore. Fu la prima presidente e co-fondatrice dell’associazione Famiglie di Santo Stefano, nel 2000. “Per noi si tratta di una perdita incolmabile – spiega don Alberto Franzini, parroco di Casalmaggiore -. Quanto ha seminato di bene, speriamo possa fruttificare sul nostro territorio”. Dedita alla formazione dei genitori, la 50enne per anni si era attivata per il doposcuola del Duomo, avviato nel 2001/2002 ed ora realtà strutturata che accoglie una cinquantina di bambini. “Una colonna portante sul piano educativo e formativo”: così la ricordano alla parrocchia di Santo Stefano. Giovedì alle ore 21 la salma di Giovanna Pellizzoni giungerà nella chiesa di Vicobellignano, dove si terranno i funerali alle ore 16 di venerdì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti