Commenta

Don Massimo
da Ponteterra passa
a Soncino e Isengo

soncino-don-massimo-cortellazzi_ev

Nella foto la chiesa parrocchiale di Soncino e don Massimo Cortellazzi

PONTETERRA/SONCINO – Un sacerdote di origini comprensoriali guiderà le parrocchie di Isengo e Soncino. E’ arrivata la nomina ufficiale da parte del vescovo di Cremona Mons. Dante Lafranconi per don Massimo Cortellazzi, nato a Casalmaggiore il 21 novembre 1973 e ordinato sacerdote il 20 giugno 1998.

La sua prima Messa l’ha celebrata sempre nella zona del comprensorio Oglio Po, ossia a Ponteterra (frazione di Sabbioneta) dove risiede la sua famiglia. Don Massimo è stato vicario a Cremona della parrocchia Santa Maria Assunta in Cattedrale (1998-2002) e contemporaneamente mansionario del Perinsigne Capitolo. Dal 2002 al 2009 è stato vicario di Viadana Castello-S. Maria-S. Martino. Nel 2009 il trasferimento, sempre come vicario, nella comunità di Vailate. Per don Massimo Cortellazzi la carriera ecclesiastica prosegue sempre nel territorio cremasco: mons. Lafranconi l’ha nominato infatti collaboratore parrocchiale a Soncino nelle parrocchie “S. Maria Assunta e S. Giacomo apostolo” e “S. Pietro apostolo” oltre che a Isengo nella parrocchia di “S. Bartolomeo apostolo”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti