Commenta

Dopo l’azienda, la villa:
noto imprenditore
nel mirino dei ladri

villa-azzi-furto-ev

Nella foto, la villa svaligiata

VILLANOVA (RIVAROLO DEL RE) – In settembre il colpo lo avevano fatto all’azienda, la cui sede sorge sulla strada per Rivarolo Mantovano. Adesso hanno voluto visitare la casa dei titolari, la conosciutissima famiglia Azzi di Villanova, frazione rivarolese. I ladri ancora una volta hanno agito in pieno giorno e ancora una volta sapendo di non trovare nessuno in casa. Il marito era impegnato nel capannone a sistemare dei macchinari per le spazzatrici industriali che produce, mentre la moglie era a fare la spesa coi nipotini. In poco più di un’ora si è consumato il misfatto. Dalle ampie vetrate dell’ufficio dell’azienda oltretutto la villa si vede benissimo anche se immersa nel verde e protetta dagli alberi. Ma i malviventi sono passati da dietro creandosi un varco in una siepe e rompendo poi una porta d’alluminio attraverso la quale sono entrati nell’ambiente. Per uscire invece sono passati dal portoncino principale la cui serratura rotta ha attirato subito l’attenzione della signora al suo rientro. “Ho visto tutti gli armadi e i cassetti aperti con un mare di roba gettata per terra. Se mi crede molti di quegli indumenti devo ancora raccogliergli perché provo ribrezzo pensando a chissà quali mani potrebbero averli toccati. In sostanza i malviventi sono riusciti a trafugare un collier e degli orecchini del valore di circa 3000 euro”. Altro non hanno trovato anche perché miravano ad una cassaforte che non esiste. Cercando tra le pareti e sul muro hanno spaccato anche due quadri gettandoli per terra. Rovinando pure un bel cassettone antico. La signora Azzi ricorda che in questi giorni avrebbe dovuto essere ospite in casa una sorella religiosa. Una visita rimandata per impegni improvvisi . “Ed è stato meglio così perché sarebbe stato un incontro poco piacevole tra mia sorella e quegli sconosciuti”. La denuncia è stata fatta regolarmente presso la Compagnia di Carabinieri di Casalmaggiore che hanno cominciato a raccogliere indizi e informazioni su questa banda che cerca solo oro setacciando più e o meno quasi tutti i paesi della bassa.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti