Commenta

Desalu, show europeo
Record e settimo
posto in semifinale

desalu-guarda-ev

Nella foto (@Fidal), Desalu guarda il cronometro dopo l’arrivo della semifinale

CASALMAGGIORE – Non ha tradito le attese Fausto Eseosa Desalu che alle ore 12,29 di giovedì, di azzurro vestito, si è presentato ai blocchi di partenza della quarta batteria dei 200 metri piani ai campionati Europei di Atletica Leggera in corso a Zurigo. Il velocista di Casalmaggiore ha centrato un tempo strepitoso sbalordendo anche gli addetti ai lavori e migliorando il proprio record personale di 23 centesimi. Il 20”55 con cui il duecentista ha tagliato il traguardo vale il secondo posto in batteria e la qualificazione per le semifinali di giovedì sera, in programma alle ore 20,15. Incontenibile la gioia per Desalu, che dimostra un margine di crescita senza eguali a livello nazionale. Grande la soddisfazione anche per il tecnico Gian Giacomo Contini dell’atletica Interflumina E’ Più Pomì, con cui Desalu è cresciuto e continua ad allenarsi. La prestazione dello sprinter casalese è ad ora l’impresa più importante dell’europeo di atletica per i colori azzurri.

AGGIORNAMENTO – Nella semifinale delle 20:22 di giovedì, Fausto Desalu ha centrato il suo secondo miglior tempo personale sui 200 metri piani ma il 20”73 non è stato sufficiente per accedere alla finalissima di venerdì 15 agosto. “Sono comunque soddisfatto del risultato di questa mattina. Entrare in semifinale è stato un bellissimo traguardo. Un passo alla volta. Step by step”: così Desalu ai microfoni di Rai Sport 1 subito dopo l’arrivo. L’atleta di Casalmaggiore guarda già al futuro e dopo il settimo posto nella semifinale del campionato europeo di Zurigo tiene nel mirino la staffetta 4×100 che potrà vederlo tra i protagonisti in un quartetto tutto targato Fiamme Gialle. Prima, Desalu potrà festeggiare una giornata comunque storica per sè e per l’intero movimento dell’atletica casalasca e cremonese.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti