Commenta

Sagra di Fossa
tra storia, divertimento
ed ecosostenibilità

sagra-fossa-2014-ev

Nella foto, Sburla la Roda

FOSSACAPRARA (CASALMAGGIORE) – Un salto nel passato, tra giochi della tradizione, cucina tipica, concerti e un palio che contrappone le due contrade di una piccola frazione casalese: questo e molto altro è la Sagra di Fossa, consueta iniziativa estiva organizzata dall’Associazione Oltrefossa che quest’anno è in programma da venerdì 22 a domenica 24 agosto. Un appuntamento ecologico, attento al rispetto della natura (piatti, bicchieri e posate compostabili, acqua alla spina) e della storia del territorio riproposta anche attraverso i giochi della tradizione, che trovano nel Palio di Fossa la sfida clou. La sagra si articola tra il sagrato della chiesa di San Lorenzo, edificio religioso del XI secolo che accoglie affreschi unici a livello provinciale e regionale. All’ombra del campanile e nel prato che circonda la parrocchiale, verranno accolti giochi e tavolate: dalle cucine sarà possibile ordinare trippa, guancialini di maiale, salumi di qualità, torta fritta, frittata con le rane, formaggi di capra. Il tutto, innaffiato da buon vino. Tanti i divertimenti: il battichiodo, le piastre, la pirloca, i trampoli, lo schiaccianoci, il pescabottiglia, la ruota del coniglio, e molto altro…, a cominciare da venerdì 22 con l’apertura concertistica: Leonardo Bossi al flauto e Alevtina Metveva al violoncello suoneranno a partire dalle ore 18. Alle 19 aprirà la cucina, alle 21 gara di ciclotappo, con quinta tappa del campionato regionale lombardo. Alle 22, elezione di Miss Capretta 2014, concorso di bellezza e simpatia per carpette. Alle 23, campionato di Battichiodo con elezione di MastroBattichiodo.

Sabato alle ore 18 si terrà il gioco storico di Pienza Cacio al Fuso, un’ora dopo riaprirà la cucina. Alle 21 musica teatro con ‘Il Gatto con gli Stivali’. Alle 22 tiro alla fune a squadre, categoria uomini e famiglie. Domenica 24 agosto il gran finale. Alle ore 10 la Messa nella chiesa di San Lorenzo con il coro di Fossacaprara. Nel pomeriggio, alle 17, Sburla la Roda & Cacio al Fuso, Fossacaprara e Pienza si incontrano presentando i due giochi della tradizione: l’iniziativa è curata dall’associazione Giochi Antichi. Alle 18, l’immancabile appuntamento col campionato di Sburla la Roda, giunto alla quinta edizione. Alle 19 apriranno le cucine, mentre alle ore 22 il Palio di Fossacaprara (decima edizione di Sburla la Roda) farà calare il sipario sulla Sagra di Fossa 2014.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti