Commenta

Un mese, due furti:
casa sotto tiro
a Casalmaggiore

via-adda-furto-ev

Nella foto, l’ingresso dell’abitazione

CASALMAGGIORE – Un mese fa le avevano tagliato la cassaforte rubando tutto l’oro che vi teneva dentro. Giovedì scorso i ladri sono tornati portando via ciò che non avevano potuto trovare la volta precedente. Davvero sotto tiro la casa in via Adda di una signora la cui occupazione la porta a stare lontana da casa per diversi giorni ritornando solo nei fine settimana. Un particolare evidentemente conosciuto dai malviventi che hanno potuto approfittarne anche perchè il figlio della signora si trovava al mare. Così, passando dal retro gli autori del colpo hanno potuto aprire la porta facendo saltare le viti interne con un attrezzo speciale e superando anche il rischio di essere visti: moltissimi colpi, così come questo di Via Adda a Casalmaggiore di giovedì scorso, vengono portati a segno in pieno giorno, senza che nessuno senta o veda nulla. Nell’abitazione di C.C., una volta penetrati dentro, i ladri hanno rotto una vetrata del salotto, sfondato un muro e messo le mani su gioielli, orologi e altri oggetti di valore scappando ancora una volta senza essere scoperti.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti