Commenta

La Festa della Zucca
serve il tris: il menù
dal 25 al 28 settembre

festa-zucca_ev

Nella foto un momento dell’edizione 2013, la seconda della Festa della Zucca

CASALMAGGIORE – Casalmaggiore è pronta per il tris: la festa sin qui meglio riuscita nel panorama di iniziative messe in campo da due anni e mezzo a questa parte dagli Amici di Casalmaggiore, la Festa della Zucca, tornerà in piazza Garibaldi e dintorni dal 25 al 28 settembre prossimi. Una kermesse che non ha mai tradito le attese, perché quando si parla di blisgòn, i tortelli di zucca cucinati secondo la tradizione casalasca, il popolo risponde eccome. Altro che zucche di Halloween, altro che decorazioni: qui è tutta sostanza. E se sulle date non vi erano dubbi, da poco è stato reso noto anche il calendario ormai definitivo degli eventi, anche se qualche sorpresa potrebbe ancora spuntare: giovedì 25 si parte con l’inaugurazione e la tradizionale sfilata della principessa della zucca. Dopo il taglio del nastro, spazio alla cucina, con l’apertura del ristotenda, ormai abituato a piantare le tende (perdonate la ripetizione) sul listone a settembre, e dalle 21 viaggio musicale nel sound Afroamericano.

Venerdì 26 invece per stimolare l’appetito si parte con l’orange party, innovativo aperitivo a base di zucca. Immancabile il menù del ristotenda, mentre in chiusura di giornata i Simpsong suoneranno sul palco appositamente approntato. Pezzo forte della festa è la giornata di sabato: alle 10 si parlerà della zucca tra coltura e cultura (occhio alla differenza di vocale) in Teatro Comunale, il ristotenda sarà aperto anche a pranzo, e tra visite guidate alla mostra a cielo aperto Casalmaggiore Contemporanea e altre performance artistiche, non mancherà il momento forse più speciale: alle 20 infatti sulla motonave Stradivari, in collaborazione con Onav, ecco il Gran Galà della zucca. Da segnalare peraltro che lungo tutto l’arco della quattro giorni sarà attivo il servizio del trenino turistico, che collegherà Casalmaggiore a Sabbioneta (e ritorno): sarà possibile salirvi acquistato, al prezzo di un euro, il biglietto della lotteria della zucca, venduto in entrambi i comuni, mediante un accordo coi commercianti.

Finita qui? No, manca ancora domenica, quando tra mercato di alta qualità e mercatino del passato, ci sarà spazio anche per una biciclettata, la mattina, per la lotteria e, dalle ore 18, per la tradizionale sfilata della Pomì Volley Casalmaggiore, che saluterà la cittadinanza prima del secondo volo consecutivo in serie A1. Come a dire: dalla zucca alla pallavolo, due eccellenze da gustare e applaudire.

Di seguito ecco il programma completo:
Giovedì 25 settembre:
Ore 19 – Inaugurazione della festa con l’arrivo della Principessa della Zucca
Ore 19.30 – Apertura Ristotenda
Ore 21 – Viaggio nella musica Afroamericana
Venerdì 26 settembre:
Ore 19 – Orange Party: Aperitivo alla zucca in piazza Garibaldi
Ore 19.30 – Apertura Ristotenda
Ore 21 – Musica con Simpsong
Sabato 27 settembre:
Ore 10 – Convegno “Zucca: tra coltura e cultura” in Teatro Comunale
Ore 12 – Apertura Ristotenda
Ore 15 – Visite guidate a “Casalmaggiore Contemporanea”
Ore 17.30 – Raduno auto e moto storiche in piazza Garibaldi
Ore 19.30 – Performance di Luigi Cazzaniga
Ore 20 – Gran Galà della Zucca a bordo della motonave Stradivari in collaborazione con Onav
Ore 21 – Musica in piazza Beat Six
Domenica 28 settembre:
Tutto il giorno – Mercato di alta qualità e Mercatino del passato in piazza Garibaldi
Ore 8.30 – Biciclettata della Zucca con arrivo in piazza Garibaldi
Ore 12 – Apertura Ristotenda
Ore 15 – Visite guidate a “Casalmaggiore Contemporanea”
Ore 17 – Primo autunno in poesia dalla voce di Luciana Monteverdi
Ore 17 – Estrazione lotteria della zucca e premiazioni
Ore 18 – Presentazione ufficiale Pomì Vbc Casalmaggiore
Ore 21 – Musica con Vintage Club
Tutti i giorni – Per i bambini giochi e gonfiabili

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti