Commenta

Telecamere Rai per
il trenino, richiesto anche
all’ombra del Torrazzo

trenino13_ev

CASALMAGGIORE – Non c’è solo chi prende il trenino Casalmaggiore-Sabbioneta, c’è anche chi lo riprende. E se a farlo è ‘mamma-Rai’, la soddisfazione dei promotori dell’iniziativa è più che comprensibile. Il programma ‘Alle falde del Kilimangiaro’ condotto sino alla scorsa stagione da Licia Colò e quest’anno da Camila Raznovich, che dedicherà una puntata alla Piccola Atene, vorrebbe utilizzare il treno su gomma per il contesto scenico della trasmissione in quel di Sabbioneta. Una richiesta, quella dei vertici di Rai3, che ha trovato il sì immediato degli organizzatori del trenino, che saranno protagonisti di un’intervista nella puntata dedicata alla sfida tra due dei 40 borghi più belli d’Italia: Sabbioneta appunto, e Soncino.

Ma no è tutto: anche i promotori della Festa del Torrone di Cremona vorrebbero poter utilizzare il trenino tra le tante iniziative previste all’ombra del Torrazzo. Mentre gli organizzatori anticipano che le corse potrebbero ripetersi anche da maggio a settembre dell’anno prossimo, anno di Expo per intenderci, a salire sul trenino sono anche comitive di turisti veri e propri: una ventina di persone che hanno pernottato a Sabbioneta e deciso di visitare Casalmaggiore, hanno sfruttato il nuovo mezzo per farsi accompagnare in stazione ferroviaria per raggiungere Parma, stavolta su rotaia. Si tratta dell’ennesima testimonianza di come l’iniziativa stia trovando seguito non soltanto tra i cittadini-utenti del comprensorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti