Commenta

Viadana, le erbacce
invadono i marciapiedi
di via Villa del Veneziano

via-veneziano-ev

Nella foto, le erbacce che invadono via Villa del Veneziano

VIADANA – Via Villa del Veneziano rappresenta uno dei migliori quartieri di Viadana. Creata qualche anno fa in un’area verde del paese strappata alle erbacce e ai campi non coltivati adesso sembra che la natura voglia tornare ad impossessarsene  nuovamente. Come in una specie di rivalsa botanica e agreste dove piante ed erbacce tornano ad essere protagoniste inghiottendo strade e marciapiedi come a voler imporre il proprio predominio. La zona residenziale è costellata da bellissime costruzioni, case eleganti, ville di prestigio ciascuna circondata da prati all’inglese curatissimi e rigogliosi. Ci sono anche   famiglie chi hanno messo manti erbosi di plastica pur di offrire un’immagine di piacevole relax. Questo per quanto riguarda le abitazioni private. L’aspetto cambia completamente quando si esce fuori e si prendono in considerazione le infrastrutture  pubbliche. Qui cominciano i problemi che da tempo vengono sollevati senza ottenere soluzioni. Sul social network Facebook, un residente Giancarlo Marutti, proprietario di una villa, ha inserito il suo disappunto per come si sta lasciando andare in malora una parte della via del Veneziano. La casa dell’imprenditore infatti confina con un campo invaso dall’erbaccia che poi è trasbordata fuori dalla rete metallica andando a invadere tutto il marciapiedi per un lungo tratto. Chi ha la disavventura di camminarci in cima deve per forza scendere sulla via, dove le auto passano veloci. Oltre a passaggi disconnessi e mura di recinzione che si impregnano d’acqua per lo scarso scorrimento delle acque di scolo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti