Commenta

Pomì a Bergamo
per cercare
l’immediato riscatto

pomì-novara_ev

CASALMAGGIORE – L’esordio stagionale con Novara è ormai acqua passata per la Pomì Casalmaggiore che domenica, ore 18,00 Pala Norda, Piazzale Tiraboschi, sale a Bergamo per cercare il riscatto. Un riscatto solo in termini di risultato perché, come ampiamente documentato in settimana, Tirozzi e compagne con la formazione piemontese non hanno certo fatto da comparsa sfoderando una prestazione di qualità e quantità. Non sarà una gara come le altre per il tecnico rosa Davide Mazzanti e la moglie Serena Ortolani che a Bergamo ottennero importanti risultati ed con i quali la formazione orobica fa coincidere l’ultimo scudetto ottenuto nel 2011, ma ora entrambi sono legati all’ambiente rosa e faranno di tutto per regalare ai propri colori i primi punti della stagione. Un’attenta analisi della gara ricostruita tramite i dati statistici e i filmati ha permesso proprio a Mazzanti di impostare il lavoro settimanale con il quale si sono toccati un po’ tutti i fondamentali con particolare attenzione verso quelli che hanno reso di meno, ricezione in primis, osservata speciale anche la fase di contrattacco. Bergamo è reduce dalla facile vittoria esterna sul campo della Robur Tiboni Urbino, è all’esordio davanti al proprio pubblico ed attende la formazione casalasca per saggiare la propria consistenza dopo il test in terra marchigiana. La formazione di mister Lavarini andrà sicuramente affrontata con l’aggressività di cui la Pomì dispone a partire dai nove metri ma anche con un rendimento da parte di tutti gli elementi in grado di attestarsi su standard elevati. Gli unici precedenti tra le due squadre sono quelli risalenti all’ultima stagione, quando in entrambe le gare della regular season saltò il fattore campo. Nel match di andata, la prima storica gara della Pomì in A1 fra l’altro davanti alle telecamera di Rai Sport, Blagojevic e compagne prevalsero a Viadana in quattro set schierando dall’inizio Valentina Diouf data per incerta ma alla fine regolarmente tra le titolari e migliore in campo, al ritorno toccò alle rosa imporsi al Pala Norda al quinto set al termine di una gara spettacolare iniziata male per la Pomì travolta dalle locali con un pesante 25-13. In settimana, tutto si è svolto secondo programma e mister Mazzanti contro le rossoblù avrà a disposizione l’intero l’organico. Si attende una massiccia affluenza di tifosi casalaschi nel palazzetto bergamasco dove la società di casa ha cercato di richiamare per tempo (ore 17,00) il maggior numero di appassionati locali programmando la presentazione ufficiale durante la quale ha in serbo importanti sorprese.

Squadre

Foppapedretti Bergamo: 1 Mori, 2 Deesing, 4 Loda, 5 Paggi, 7 Blagojevic, 8 Merlo, 9 Melandri, 10 Radecka, 15 Plack, 16 Mambelli, 17 Sylla, 18 Tasca. All.: Lavarini

Pomì Casalmaggiore: 1 Ortolani, 3 Skorupa, 4 Bianchini, 5 Sirressi, 6 Gennari, 7 Quiligotti, 8 Gibbemeyer, 9 Agrifoglio, 10 Klimovich, 13 Zago, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi. All.: Mazzanti

Arbitri

Zanussi Umberto, Boris Roberto.

Biglietti

Acquistabili a partire da un’ora prima della gara o online al sito Mida Ticket fino a cinque ore prima dell’inizio del match mediante carta di credito.

Costi

Ridotto non numerato (6-14 anni): 5,00 euro

Intero non numerato: 10,00 euro

Tribuna numerata: 14,00 euro

Tribuna centrale: 20,00 euro

 

Media

La gara verrà trasmessa in differita lunedì 10 alle ore 22,00 su Studio 1 (canale 80 del digitale) e martedì 11 alle 14,00 su Cremona 1 (canale 211 del digitale).

 

© Riproduzione riservata
Commenti