Commenta

Trenord annuncia
lo sciopero per venerdì
Ecco i dettagli

Trenitalia_ev

Venerdì 14 novembre, in occasione di uno sciopero nazionale indetto dalle organizzazioni sindacali CUB Trasporti, COBAS e USB Lavoro Privato, i treni suburbani e regionali di Trenord potranno subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni dalla mezzanotte alle ore 21 dello stesso giorno. Nelle fasce orarie di maggiore affluenza di pendolari del mattino (6-9) e della sera (18-21) circoleranno i treni garantiti.

Potranno tuttavia verificarsi ripercussioni sulla circolazione dei treni Trenord a ridosso dell’orario d’inizio dell’agitazione sindacale e dopo la sua conclusione. Si precisa che saranno garantiti fino a destinazione esclusivamente i treni previsti in caso di sciopero in arrivo entro le 9.00. Potrebbero, invece, non essere garantiti i treni che abbiano orario di arrivo previsto successivo alle ore 9.00.

Sul sito trenord.it è consultabile la lista dei treni garantiti. Per i soli collegamenti aeroportuali da Malpensa Aeroporto a Milano Cadorna, Milano Centrale, Milano P.ta Garibaldi e Bellinzona è previsto un servizio di autobus sostitutivi per i treni che non saranno effettuati. Informazioni sull’andamento della circolazione, come ogni giorno, saranno comunicate in tempo reale su tutti i canali di comunicazione di Trenord: nelle stazioni tramite i monitor, i teleindicatori e gli annunci sonori, e via Twitter, seguendo gli account delle diverse direttrici e sul sito internet www.trenord.it, disponibile anche in versione mobile.

Per maggiori informazioni: Contact Center 02-72.49.49.49, attivo tutti i giorni dalle 7 alle 21; My Link Point di Stazione di Milano Porta Garibaldi (lunedì-venerdì dalle 6.45 alle 20.45; sabato, domenica e festivi dalle 8.00 alle 16.30), Milano Cadorna (lunedì-venerdì dalle 7.00 alle 20.00; sabato, domenica e festivi dalle 8.00 alle 16.30) e Saronno (lunedì-venerdì dalle 7.00 alle 19.30).

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti