Commenta

Viadana fa il punto
sulla piena: tagliato
argine privato a Cizzolo

po-viadana_ev

Nella foto la situazione del Po a Viadana

VIADANA/BORETTO/CIZZOLO – Il maltempo che in questi giorni ha colpito tutto il Nord Italia ha creato un’onda di piena dei fiumi Po e Oglio che ha motivato l’attivazione del preallarme previsto dal sistema di Protezione civile Comunale già nella giornata di mercoledì. Anche Viadana fa il punto della situazione con un comunicato rivolto alla cittadinanza.

“L’associazione di Protezione Civile Oglio Po” si legge “in collaborazione con l’Ufficio Tecnico Comunale sta monitorando la situazione e l’andamento del livello del fiume. La quota rilevata all’idrometro alle ore 12 di mercoledì era di cm. 354, la rilevazione di giovedì alle ore 17 è di cm. 458 con un andamento crescente. Attualmente il livello è inferiore alla soglia di preallarme ma in base alle previsioni, alle indicazioni di Aipo e Prefettura si è ritenuto opportuno attivare il monitoraggio e le azioni previste dal Piano Comunale di Protezione Civile nella fase di preallarme”.

In particolare sono state emanate due ordinanze, ossia la chiusura di via al Ponte dall’Arginello Digagnale (dopo i campi sportivi) e lo sgombero delle golene. Al momento è inoltre interdetto il transito a mezzi e persone in tutte le golene aperte. Non solo: la golena chiusa di Cizzolo –  di proprietà privata –  è stata oggetto di un intervento di apertura di un varco nell’arginello privato, quindi attualmente è da considerare “golena Aperta”  pertanto interdetta al transito. Di fatto l’argento è stato aperto per lasciare sfogare l’acqua lontano dalla zona abitata e in mezzo ai campi. “Si invitano i cittadini” raccomandano dal comune “ad evitare il transito e la presenza anche in golene chiuse per tutta la durata dell’evento di piena. Al raggiungimento del livello di cm. 520 si procederà d’ufficio all’attivazione del C.O.C. (Centro Operativo Comunale)”. Allo stato attuale le quote comunque non destano particolari criticità, ma sarà mantenuta l’informazione alla cittadinanza fino al superamento della piena. Per eventuali informazioni rivolgersi all’Ufficio Tecnico Comunale Telefono 0375/786215. Mail g.sanfelici@comune.viadana.mn.it

Nel mentre ecco le ultime misurazioni dell’Aipo dai tre comuni in cui è presente una stazione di rilevamento idrometrico. A Casalmaggiore il Po è vicino alla terza soglia di guardia posta a 5.60 metri e attualmente misura 5.51; a Boretto invece è allarme rosso, dato che il Po ha superato la terza soglia posta a 6.50 e ora misura 6.56 (entrambi i rilievi si riferiscono alle ore 20 di giovedì). A Marcaria invece il fiume Oglio è stabile e misura 5.01, con un lievissimo aumento rispetto al pomeriggio di giovedì.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti