Commenta

Dopo l’emergenza
Protezione Civile
ringrazia i volontari

protezione-civile-oglio-po-ev

Nella foto, volontari di Protezione Civile Oglio Po impegnati per l’emergenza piena

VIADANA – L’emergenza piena del Po, iniziato il 12 novembre, è stata dichiarata chiusa sabato 22 novembre. A sottolinearlo, il corpo volontario di Protezione Civile Oglio Po onlus. “La nostra associazione – scrivono i referenti -, in costante collegamento con Prefettura e Provincia, ed in collaborazione con il C.O.C. (Centro Operativo Comunale), è stata attiva 24ore su 24 con 40 volontari per un totale di 204 turni di presenza”.

“Sono stati controllati 39 Km di argini (Po e Oglio) che vanno da Casalmaggiore ai confini con Gazzuolo (con esclusione del tratto di Dosolo e Pomponesco), ci sono stati interventi per fontanazzi, allagamenti e verifiche di criticità. Si ringraziano sentitamente tutti i volontari che hanno dato la loro disponibilità, i funzionari del Comune, i commissari prefettizi e la Polizia Locale per la fattiva sinergia. Un ringraziamento particolare ai colleghi della Croce Verde di Viadana che si sono attivati per portare ai volontari in campo, per tutto il periodo, bevande calde e ristoro”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti