Commenta

Piadena, litigio
in stazione perché
non ha il biglietto

piadenafs_ev

PIADENA – Ancora una litigio per un biglietto non pagato: questa almeno sembra la motivazione che ha fatto scaturire una lite in stazione a Piadena, durante la fermata di uno dei treni in transito verso Mantova sulla famigerata linea che crea spesso e volentieri problemi ai pendolari.

Mercoledì pomeriggio poco dopo le ore 17, pare che un uomo di 35 anni sia stato colpito al volto (ma le ricostruzioni sono piuttosto frammentarie e lacunose) in seguito a una lite legata al fatto che lo stesso non aveva con sé il tagliando del treno. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza della Padana Soccorso, così come i carabinieri della stazione di Piadena. Tuttavia l’allarme è presto rientrato, anche per l’opera del capotreno che è riuscito a riportare la calma. Pare che la lite sia scaturita tra l’uomo vittima del colpo subito e un altro passeggero, che chiedeva, probabilmente esasperato dal ritardo del mezzo, di accelerare le operazioni. Il 35enne è finito in ospedale in codice verde, a indicare ferite lievi, mentre i carabinieri hanno ufficialmente spiegato che si era trattato di un falso allarme (non è dunque pervenuta alcuna versione ufficiale). Rientrato, però, grazie all’intervento del capotreno.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti