Commenta

Lavori pubblici, Leoni
replica a minoranza
punto per punto

pasotto-leoni-ev

CASALMAGGIORE – Il vicesindaco di Casalmaggiore Vanni Leoni risponde punto per punto alle domande (che diverranno poi interrogazione a risposta scritta) dei gruppi consiliari di centrosinistra in tema di lavori pubblici, partita che gli compete per delega. “Prendiamo atto di una nuova impostazione di lavoro da parte della minoranza – premette Leoni -, che guarda alle proposte concrete sulle pratiche amministrative. E cogliamo l’occasione per dare ai cittadini informazioni corrette e non deviate”. “C’è una certa confusione nei punti rilevati dall’uscita dei consiglieri Pasotto, Bini e Tascarella. Delle due l’una, o si vuole creare confusione o qualcuno si è dimenticato l’iter delle pratiche dei progetti avviati dalla precedente amministrazione comunale”: contrattacca Leoni. Il vicesindaco entra poi nel merito delle singole questioni, a cominciare dalla rimozione dell’amianto dalle scuole comunali: “La Giunta Silla pensava di gestire lo smaltimento dell’amianto attraverso i fondi derivanti dall’alienazione di sala Lido Po. Ma la stessa precedente amministrazione comunale aveva fatto richiesta di finanziamenti attraverso il decreto Renzi sulle scuole, che ha riconosciuto risorse a Casalmaggiore. Ritenendo noi l’iniziativa meritevole, abbiamo continuato a seguire questa strada presidiando le azioni avviate e analizzando il progetto esecutivo. Nei tempi definiti dalla norma andremo ad iniziare i lavori”.

Capitolo illuminazione pubblica: “Va riconosciuto all’amministrazione Silla l’acquisizione degli impianti e l’assegnazione della gestione ad una nuova ditta che comporta già un risparmio di circa 90mila euro all’anno. Noi, nel rispetto del Piano di azione per l’energia sostenibile, stiamo lavorando per assegnare la gestione della riqualificazione generale degli impianti stessi, che potrà dare ulteriori risultati nel tempo”. Questioni aperte sui lavori in frazione: “I lavori al cimitero di Casalbellotto assegnati dalla passata amministrazione comunale sono conclusi, nel rispetto di tempi e investimenti. Quel progetto esecutivo però mancava delle finiture in marmo, quindi ora dobbiamo trovare le economie per completare l’opera. Per quanto concerne la rotonda di Roncadello in zona Medesine, la minoranza dimentica è un’opera di competenza dei privati. Comune e Provincia di Cremona hanno il compito di verificare che realizzazione e collaudo finale siano ok. Va detto che per l’esecuzione i privati hanno ottenuto una proroga viste le avverse condizione meteo dello scorso autunno”.

Sul consolidamento del palazzo ex Pretura di Via Saffi e sul restauro della Casalmare di Casalmaggiore, “non si possono fare opere pubbliche se prima non si approva il bilancio”: così Leoni, che precisa poi come per il primo “sia stato dimostrato come non sia necessario fare un intervento di palificazione ma si possa fare una diversa scelta strutturale di consolidamento che comporta una variante in corso d’opera essenziale, da sottoporre all’approvazione dalla Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Culturali”, mentre per la seconda “sono 70mila non 50 mila i fondi a disposizione per la struttura di Forte dei Marmi”. Anche per la pulizia della parete ovest del palazzo municipale Leoni rimanda al prossimo bilancio. Diverso invece il discorso per i bagni della Baslenga: “Quest’opera è inserita nel triennale delle opere pubbliche già approvato. Abbiamo preso in mano il testimone e realizzato il progetto esecutivo passato in giunta giovedì scorso. L’ufficio tecnico darà il via al procedimento di assegnazione dei lavori”. Ultimo punto, il progetto Icaro: “E’ arrivato venerdì al tavolo della giunta regionale, avremo notizie più certe settimana prossima”. “La speranza – conclude Leoni – è che in questo momento in cui la politica viene vista come il male di tutti i mali, almeno a Casalmaggiore il confronto amministrativo possa restare tra i tavoli di riferimento. Da parte mia, massima disponibilità al dialogo”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti