Commenta

“Divieto di sosta?
Quella piazzola è
proprietà privata”

divieto-sosta_ev

Nella foto, le auto in sosta nell’area ‘incriminata’

CASALMAGGIORE – Ha destato contrarietà l’articolo sugli automobilisti che non sanno leggere i cartelli stradali nei pressi della rotatoria ‘Diotti’. “Quella piazzola è una proprietà privata e le quattro o cinque macchine parcheggiate sono quelle della mia ditta, o dei clienti”: spiega il titolare di Gomme Bozzetti. “Il cartello col divieto di sosta 0/24 riguarda il viottolo accanto dove mettevano le auto quelli che andavano a far allenamento in palestra”: aggiunge Bozzetti. Si tratta in effetti di una situazione poco chiara perché la posizione del cartello non contribuisce a comprendere a quale spazio si riferisca il divieto. Così come astruso è il successivo segnale indicante il divieto di sosta con rimozione forzata senza spiegare che l’avvertenza riguarda solo gli automobilisti estranei alla proprietà privata. Come può capire un vigile se una macchina è di proprietà dei titolari dell’area o di estranei prima di porre la multa sotto il tergicristallo? “Semplice, viene in ufficio a chiedere”: è la risposta di Bozzetti.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti