Commenta

Un altro modo
di guardare
i musei

sabbioneta-museo-giovani-ev

SABBIONETA – Un corso di formazione ‘alternativo’ per migliorare le proposte educative nei musei. “L’altro sguardo, quando i Musei si fanno guardare da differenti punti di vista, spazi e percorsi di aggregazione nei luoghi dell’arte” è il titolo del corso finanziato dalla Regione Lombardia e promosso dal Sistema Museale della Provincia di Mantova, grazie al coordinamento organizzativo di Tiziana Grizzi. La Pro Loco di Sabbioneta, che aderisce al Sistema Museale provinciale, partecipa al corso tramite un proprio operatore, e fornisce il proprio supporto informativo a chi volesse iscriversi, dal momento che tale corso è rivolto non solo agli operatori museali ma anche a tutti coloro che operano nell’ambito delle disabilità (case di riposo, centri psichiatrici ecc.). L’obiettivo del corso è quello di migliorare le competenze e le proposte educative degli operatori (museali e non solo), in particolare nei confronti degli utenti portatori di disagio o disabilità.

Si tratterà di maturare l’esperienza di un percorso espressivo, basato su nuove tecniche, in grado di coinvolgere un gruppo eterogeneo di “visitatori attivi”, ovvero disposti non solo ad osservare (magari con spirito critico) le opere, ma a mettersi essi stessi in gioco. Questo tipo di iniziativa può essere rivolta anche a fasce cosiddette “problematiche”, solo recentemente considerate da musei e spazi espositivi, come soggetti diversamente abili o pazienti psichiatrici; in questi casi l’esperienza acquista una rilevanza sociale più ampia e consistente. Per partecipare agli incontri, che si terranno a Mantova e provincia fino al 9 febbraio 2015, occorre iscriversi e non sono necessarie abilità o competenze artistiche. Verranno rilasciati attestati di partecipazione per ogni singola giornata di frequenza. I relatori sono esperti di Arte terapia, di disabilità, di didattica museale e di problemi psichiatrici. Alla fine del corso è possibile richiedere e progettare un laboratorio pratico di Arte Terapia.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti