Commenta

Bici sorpassa auto,
ciclista pakistano
finisce in ospedale

incidente-roncadello_ev

Nella foto la scena dell’incidente e la bicicletta a terra

RONCADELLO (CASALMAGGIORE) – Stavano entrambi cercando lavoro in territorio casalese, vicino alla ditta Disraeli e più in generale nella zona industriale di Roncadello, frazione di Casalmaggiore, un ragazzo di origine pakistana residente a Novellara, nel reggiano, e un uomo di origine calabrese residente a Serramazzoni, in provincia di Modena. Non immaginavano certo di terminare il pomeriggio, il primo in ospedale, anche se in codice verde a indicare condizioni non gravi, il secondo con lo choc di un incidente provocato senza particolari colpe. Anzi, F. C., classe 1963, guidava la sua Fiat Stilo fortunatamente a bassissima velocità, anzi a passo d’uomo, proprio per la scarsa conoscenza delle strade.

L’incidente è avvenuto a Roncadello in via Ferrari, all’incrocio con la statale Castelnovese che porta a Viadana, già teatro in passato di tragici scontri: curiosamente è stata la bicicletta, condotta da A. A., classe 1993 pakistano, a superare l’auto, a conferma della velocità ridotta del mezzo a quattro ruote. Attorno alle 16.30 all’uscita da via Ferrari verso la Castelnovese la bicicletta, dopo avere scartato l’auto sulla sinistra, ha svoltato a destra, venendo però toccata dalla Stilo. Il ragazzo è caduto a terra e lamentava alcuni problemi al costato, in stato di choc: per questo i sanitari sono intervenuti in codice giallo (poi divenuto verde) sul posto. Sono intervenuti anche polizia stradale e polizia locale per i rilievi di legge e per ricostruire la dinamica.

Giovanni Gardani-Riccardo Ronda

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti